missionealbania

Home » 2019 » December

Monthly Archives: December 2019

26 dicembre: Gëzuar Krishtlindjet! Buon Natale

Carissimi,

26-dic-02-1

Preparando il presepe

il Natale qui in Albania è trascorso serenamente. Domenica 22 ha piovuto moltissimo e ha fatto freddo, tanto che a Messa eravamo proprio pochini.🤷
Invece il giorno della vigilia e Natale sono state due giornate bellissime, c’è stato il sole e la temperatura si è alzata.🌄
Qui in Albania, almeno al Nord, il Natale è una festa sentita: si abbelliscono le case mettendo le luci fuori e c’è l’abitudine di fare l’albero, meno il presepe.
Ovviamente anche in parrocchia, con i giovani abbiamo decorato la chiesa con le luci natalizie tutte intorno e abbiamo fatto un presepe.🎄

26 dic 01

Chiesa “Shen Pantaleoni” illuminata

Abbiamo celebrato nei due villaggi due Messe la notte della vigilia e due Messe al mattino. Anche qui c’è più affluenza la notte che il giorno come in Italia.
Non ho visto tradizioni diverse e particolari rispetto al nostro Natale. 

26 dic 04

“Drama” recita con i bambini

Nella nostra parrocchia, di particolare, c’è la tradizione di fare una recita con i bambini prima della Messa della vigilia (“drama”) e, sempre per i bimbi, una tombolata (“Telebingo”) durante le vacanze!!! È un momento di festa perché tutti vincono qualcosa (caramelle, penne, matite, colori, gomme…) e non solo con i premi classici della tombola ma anche con simpatici quiz a sorpresa!!! 🎁
26 dic 06Di bello c’è anche che da due anni i frati cappuccini italiani di una parrocchia vicina preparano un presepe vivente molto bello con più di duecento comparse, che qui in Albania è un’esperienza molto molto recente… e noi ne approfittiamo per portarci sia i giovani che le famiglie!
Chiaramente in questi giorni in modo particolare (lo facciamo sempre) abbiamo pregato per voi che ci seguite e ci sostenete, per la diocesi di Pescara e per tutti gli amici delle missioni!🙏
Vi auguriamo, guardando il presepe, ascoltando i Vangeli di questi giorni, di “scoprire con stupore tutta la tenerezza di Dio, tutta la gratuità dell’amore di Dio” (Papa Francesco).❤

Gëzuar Krishtlindjet!


Foto del Presepe vivente

This slideshow requires JavaScript.



09 dicembre: Avvento a Mabë

Carissimi, vi riscrivo dopo una settimana!🤷

Per fortuna le scosse sono terminate, qualcuna di assestamento c’è stata ancora, ma lievi.
Le persone sono state sistemate negli alberghi, ora c’è il problema della verifica degli edifici lesionati, a partire dalle scuole e dagli ospedali…
Il rischio corruzione sui lavori di ricostruzione e ristrutturazione è ovviamente altissimo!
La famiglia che abbiamo ospitato noi è tornata a casa a Durazzo. Ci dicono che la vita in città sta tornando piano piano alla normalità. 
Ci hanno fatto come esempio il traffico in centro!!!! 😃

09 dic2

Ritiro spirituale diocesano inizio Avvento

Questa settimana è iniziata con un ritiro spirituale diocesano di inizio Avvento, al Carmelo a Nenshat, per sacerdoti, religiosi/e e laici missionari. Ci siamo ritrovati tutti insieme da domenica 1 dicembre pomeriggio fino a lunedì 2 pomeriggio!!! 🙏 (In foto con  don Enzo della diocesi di Milano, Missionario in Albania da una dozzina di anni in una parrocchia vicina!)

09 dic 4

Preparazione catechismo

Per il resto abbiamo ripreso la vita normale, io andando a scuola a Scutari (due volte la settimana), Mariapalma alla Casa Rozalba a Gjader (il lunedì e il giovedì) e Tiziana a fare servizio alla Casa della Carità a Vau Dejes (mercoledì). Goffredo è sotto studio! Deve spedire al più presto delle tesine per poter fare gli esami l’anno prossimo! Martedì è andato ugualmente in montagna a fare catechismo. A Scutari da qualche giorno è arrivata una suora di Ravasco da Collecorvino (le suore di Ravasco hanno due case a Scutari) sono andato subito a salutarla. Sono in cinque ora in due comunità: Italia (da Civitaluparella), Albania, Bolivia, Colombia, ed ora, anche Messico le loro nazioni di provenienza!🎊🎊🎊

09 dic 1

Sr, Rosa (Messicana) appena arrivata a Scutari da Collecorvino, e Sr. Olga (Colombiana).


Da lunedì abbiamo iniziato le confessioni per il Natale. A Mabë e a Dragushë le avremo mercoledì 11 pomeriggio dalle 14:00… 🥴

Il 5 sera abbiamo festeggiato la vigilia di San Nicola a casa di una coppia di amici di Goffredo, Tiziana e Palma. In Albania è tradizione fare festa in casa e mangiare il gallo con amici!

La festa dell’Immacolata è meno sentita. È stata spostata ad oggi lunedì 9 perché ieri era domenica! Ho celebrato alle 15 e c’erano una ventina di persone! 🎊

Questa settimana dovrei rientrare a Pescara. Vi farò sapere gli orari… Come al solito! Un abbraccio da tutti. 👋

 

30 novembre: Situazione emergenza sisma Albania

Carissimi,
tanti di voi mi stanno scrivendo per chiedere notizie.🥰

30 nov 4

Il vescovo Tommaso in visita al Carmelo

Noi a Mabë stiamo bene, le scosse purtroppo continuano, ma noi avvertiamo solo quelle più forti, e comunque nella nostra zona non ci sono stati né danni, né feriti. 🙏
Da mercoledì 27 abbiamo avuto la visita annuale del nostro vescovo Tommaso!
È ripartito oggi pomeriggio.🎊

Da ieri, venerdì, stiamo ospitando una famiglia di Durazzo. La loro casa non ha subito grossi danni, ma hanno visto cadere il palazzo di fronte e sono molto impauriti. Da tre notti dormivano in macchina. Papà, mamma, una bimba di tre anni e la nonna. La prima cosa che ci hanno chiesto appena arrivati è stata se si sentono le scosse e se ci sono stati danni alla casa!😲

30 nov 1

Tendopoli a Thumanë,

I morti purtroppo sono saliti a 51, sono terminate le ricerche di eventuali altri superstiti. Circa 2000 i feriti. A Durazzo le persone accolte inizialmente nelle tende al campo sportivo sono state tutte sistemate negli alberghi o nelle palestre. Mentre restano aperte altre tre tendopoli, come quella di Thumanë, dove sono andati i volontari della nostra Caritas.

È scattata subito una gara di solidarietà.
Sono venuti soldati dal Kosovo, dalla Serbia, dalla Grecia, Vigili del Fuoco dall’Italia, ma anche tanti volontari Albanesi, le Caritas, le parrocchie..
In poche ore gli albanesi residenti in America hanno raccolto due milioni di dollari.❤️

30 nov 2

“Non abbiamo bisogno di niente, c’è cibo, ci sono vestiti, abbiamo un letto, abbiamo solo bisogno che smetta. Abbiamo paura”, ci dicono. Altri “ho perso tutto, non ho più niente, voglio morire!”.
Durazzo si è letteralmente svuotata. Alcune zone della città sono state interdette, ma la gente sta scappando, cerca di allontanarsi.
Oggi passando con la macchina, sulla circonvallazione che attraversa la città, per portare il nostro vescovo Tommaso in aeroporto, ci ha colpito vedere alle 13:00 tutti i palazzi con le tapparelle abbassate

E l’aeroporto di Tirana mai così pieno di persone in partenza. Molti sono andati in macchina in Kosovo, tanti altri invece stanno raggiungendo parenti in altre zone del paese o all’estero.30 nov 3

Tante le polemiche sui palazzi crollati perché si tratta di edifici molto recenti.
Un amico sacerdote ci ha raccontato che dal sottosuolo in alcune zone è emerso un liquame nero. Fa impressione in generale la poca fiducia verso lo Stato, tutti preferiscono aiutare tramite le associazioni o le Caritas, ma non attraverso le istituzioni! Non si fidano… 🥴

Un abbraccio a tutti e buon Avvento!
A presto…

Ps. La foto dei tacchini è immancabile nel periodo di Natale nei nostri villaggi!!! 😉

30 nov 5